Acquamarina

ACQUAMARINA

Acquamarina

Vuoi provare l’esperienza di un trattamento di Cristalloterapia?
LEGGI QUI

Caratteristiche

Cos’è: Ciclosilicato
Famiglia: Berilli
Colore: Azzurro che può tendere al Verde acqua o al trasparente
Chakra: 5° (Gola)
Uso in Cristalloterapia: Comunicazione, Creatività, Sincerità, Timidezza

Proprietà dell’Acquamarina

Il suo colore azzurro, legato all’Elemento Acqua, fornisce una chiave comunicativa efficace, ma al contempo dolce ed emotiva.
Voglio ricordare che quando si parla di comunicazione non si intende solo con chi ci sta attorno, ma anche e soprattutto con noi stessi! E’ infatti una pietra ottima per quelle persone sensibili ai pensieri ed alle vibrazioni, sia proprie che degli altri.
E’ infatti definita “La pietra della Verità” in quanto consente di arrivare ad una comunicazione onesta con il nostro inconscio, oltre che con le persone amate. Il suo utilizzo è soprattutto a livello mentale.
Ricorda però che nessuna pietra lavorerà al posto tuo: la volontà di cambiamento e guarigione è sempre un elemento fondamentale!

Corpo

L’Acquamarina armonizza l’attività dell’ipofisi e della tiroide, calma le irritazioni delle vie respiratorie ed è utile in caso di sinusite, la rinite, la laringite, la faringite e la tonsillite.
Agendo sul sistema respiratorio è molto indicata in caso di allergie, che se non curate portano all’asma.
Presiede alla zona del collo, agendo quindi su gola, denti, gengive, nuca, cervicale e sulle orecchie.

Mente

Acquamarina grezza

A livello mentale ed emotivo aiuta a superare timidezza, paure e fobie legate ad eventi passati.
E’ una pietra che porta pace, gioia e felicità, specialmente nelle relazioni perché elimina i problemi di comunicazione e porta ad esprimere i propri sentimenti liberamente ed onestamente.
Agevola l’espressione creativa ed è infatti indicata, assieme alla Labradorite, per chi ha a che fare con il settore artistico (cantanti, scrittori, pittori, giornalisti ecc.). Permette di esprimere apertamente i propri pensieri e sentimenti e di comunicare chiaramente ed in maniera diretta senza ansia o timore del giudizio degli altri.

L’Acquamarina aiuta a discernere il vero dal falso e protegge dalla ricezione di messaggi subliminali dannosi (ed. esempio quelli della TV e delle pubblicità). Elimina così la confusione mentale e dona la forza di portare a termine le cose lasciate in sospeso senza perdere ulteriore tempo.
E’ un filtro che controlla il cattivo uso della parola come le critiche e tutte quelle espressioni che avvelenano la mente, impedendo di vibrare positivamente.
Si rivela quindi un vero talismano dell’ottimismo, poichè la “buona fortuna” inizia proprio da una mente positiva!

Spirito

L’Acquamarina conferisce purezza a chi la indossa, ed incoraggia il lato sensibile della personalità.
Favorisce la crescita interiore, la lungimiranza e la realizzazione e dei propri desideri; accresce il proprio legame cosciente con l’Io superiore e porta introspezione e chiarezza mentale.
Stimola la sincerità, favorisce il rilassamento (soprattutto in meditazione), la leggerezza d’animo e la tranquillità, infondendo la fiducia di poter portare a termine quanto si è intrapreso.
Aiuta chi la indossa ad evolvere, e se si sa osservare essa mostrerà ciò che serve al momento opportuno.

Acquamarina

Leggende sull’Acquamarina

Il suo nome deriva dal latino “Aqua marina” che significa semplicemente “Acqua del mare”, e non viene certo difficile immaginarne il motivo.
Per questo suo particolare legame con l’Elemento Acqua era la pietra protettrice dei marinai: essi credevano che la pietra potesse contribuire a proteggerli da annegamento durante i viaggi via mare, e i pescatori la portavano con sè per avere una buona pesca.
In Italia l’Acquamarina è stato uno dei più gettonati regali di nozze in quanto assicura amore e felicità nel matrimonio.
Secondo altre leggende questa pietra insegna a distinguere il vero dal falso, l’amico dal nemico.

Purificazione e ricarica Acquamarina

Anche i Cristalli hanno un’anima! Ci donano la loro energia per aiutarci ma ogni tanto bisogna lasciarli riposare e rigenerare…
Il miglior modo è lasciarli a contatto con la Natura, ossia a contatto con gli Elementi. Ma attenzione: non tutte le pietre gradiscono lo stesso trattamento!
Alcune sono più affini alle energie ricettive lunari, altre esigono quelle attive solari. Ad ogni modo bisogna tener conto anche della composizione mineralogica della pietra stessa in quanto alcuni trattamenti rischiano di rovinarla.

Per purificare l’Acquamarina vi consiglio due modi: il primo consiste nel lasciarla sotto sale grosso per un giorno intero, oppure metterla a contatto con la Terra per scaricare tutte le vibrazioni accumulate e riequilibrarsi.
In alternativa potete risciacquarla sotto acqua corrente mentre ne visualizzate la liberazione dalle energie negative accumulate. Poi asciugatela bene e lasciatela uno o più giorni all’aria aperta, meglio se non esposta direttamente ai raggi solari.

Shop

Ecco tutti i bracciali e i ciondoli con l’Acquamarina che trovi sul mio sito.
Clicca sulla foto per andare alla collezione!

  • Bracciale Cromoterapia azzurro

I commenti sono chiusi