Cristalli Maestro

CRISTALLI MAESTRO

Quarzi

I Cristalli Maestro si trovano unicamente nella famiglia del Cristallo di rocca (Quarzo ialino), da sempre riconosciuto come il più potente generatore ed amplificatore di energia sottile, per via della sua purezza.
Esso ha la capacità di conservare e trasmettere informazioni e di illuminare tutto ciò che è oscuro.

Nella grande famiglia del Cristallo di rocca, hanno poi particolare rilievo i Cristalli Maestro, chiamati così perchè sono dei veri e propri Maestri. Essi sono infatti in grado di trasmettere frequenze molto elevate che attivano i più alti poteri della mente umana, aprendo così le porte all’integrazione tra Spirito e Materia, ed allo sviluppo di facoltà psichiche superiori.

I Quarzi appartenenti a questa famiglia sono dodici e sono caratterizzati da strutture geometriche numerologicamente significative, rappresentando così l’Ordine Divino sulla Terra. Tutte le informazioni a riguardo sono state canalizzate dalla grande cristalloterapeuta e sensitiva Katrina Raphaell, alla quale tutto il mondo della Cristalloterapia deve moltissimo.

A cosa servono i cristalli maestro

I Cristalli Maestro sono Quarzi che possiedono delle caratteristiche energetiche molto specializzate, che li rendono perfetti per lo svolgimento di compiti specifici, e la loro geometria ne determina l’uso.
Si narra furono programmati poco prima della caduta di Atlantide per immagazzinare tutta la conoscenza di allora per le generazioni a venire. E di fatto è così, e chi ne possiede uno può provare ad accedervi ricevendo grandi conoscenze.

Per poterli utilizzare in modo appropriato bisogna prima di tutto disciplinare la propria mente e i propri pensieri. Questo è il solo modo per imparare l’arte della comunicazione interdimensionale. Per fare ciò ti sarà utile leggere l’articolo che ho dedicato alla Meditazione.

I 12 Quarzi Maestro

Channeling (Canalizzatore) cristalli maestro

Quarzo Maestro Channeling CanalizzatoreCaratteristica: La faccia principale ha sette lati e un triangolo perfetto dalla parte opposta. La sua energia è di tipo ricettivo.

Simbologia: Il 7 è il numero mistico per eccellenza, rappresenta colui che cerca la verità più profonda. La grande faccia a sette lati rappresenta quindi le sette qualità dell’umana consapevolezza: amore, conoscenza, libertà, volontà, gioia, pace e unità.

Utilizzo cristallo channeling

Favorisce la connessione con la propria verità interiore, permettendo una visione più profonda e completa della propria vita. “Canalizzare” infatti vuol dire far uscire la sorgente della verità dalle profondità dell’Anima.

In meditazione serve per raggiungere uno stato di chiarezza interiore in modo da ottenere risposte precise a domande specifiche. Può infatti essere d’aiuto quando si ha un problema che non si riesce a risolvere.
Le risposte possono giungere da diverse fonti ed in diverse forme (immagini, frasi, simboli, intuizioni, ecc.).
Questo Cristallo Maestro permette inoltre di comunicare con le entità spirituali (Guide e Maestri). Bisogna però sviluppare una certa sensibilità per capire con che entità si ha a che fare, perchè non tutte vengono per aiutarci.

A questo proposito mi sento di sconsigliare caldamente un utilizzo superficiale e senza la dovuta preparazione e conosceza a riguardo. Chi apre il proprio inconscio e la propria mente ad un’entità negativa rischia di ricevere falsi consigli, confondersi ed allontanarsi dalla sua strada, spesso divenendo preda di deliri e possessioni (nei casi più gravi).
Per poter lavorare bene in questo senso è necessario tanto lavoro di pulizia su di sè (eliminare ego), meditazione, sviluppo della sensibilità e del buon lavoro sciamanico di preparazione.

Trasmettitore cristalli maestro

Quarzo Maestro TrasmettitoreCaratteristica: Ha un triangolo perfetto tra due facce simmetriche a sette lati. La sua energia è di tipo proiettivo.

Simbologia: Il numero 3 attorniato dai due 7 simboleggia l’espressione della saggezza per raggiungere la conoscenza universale. Il triangolo centrale crea quindi un ponte tra la realtà personale e quella universale.

Utilizzo quarzo trasmettitore

Aiuta a manifestare la propria coscienza divina attraverso la consapevolezza.
Favorisce la connessione tra la mente consapevole e la sapienza universale, permettendo così di ricevere specifiche informazioni. Si utilizza anche per apprendere le verità cosmiche necessarie per la propria crescita spirituale verso l’illuminazione.

Questo Cristallo Maestro ci sprona ad affinare la nostra comunicazione, per esprimere pensieri e domande con chiarezza. I propri intenti devo infatti essere espressi in maniera chiara e sintetica tenendo la faccia triangolare a contatto con il Terzo Occhio.
Dopo aver fatto la richiesta il cristallo va lasciato “riposare” e ripreso il giorno dopo per connettersi ed apprendere la lezione che giungerà.
In questo modo si può anche sviluppare la telepatia necessaria per comunicare con altre forme di vita intelligenti.

Dow quarzo maestro

Quarzo Maestro Dow

Caratteristica: Ha tre facce a 7 lati che si alternano con altre tre facce a 3 lati, e questo lo rende il cristallo con la più perfetta geometria riscontrabile. La sua energia è sia di tipo ricettivo che proiettivo.

Simbologia: Questa rarissima geometria combina le caratteristiche del Quarzo Channeling con quelle del Quarzo Trasmettitore. La somma dei lati delle sue facce fa 30 (7×3 + 3×3), che rappresenta la Trinità nel suo movimento circolare ed infinito (vita-morte-rinascita).

Utilizzo quarzo maestro dow

Il Cristallo Dow ha l’abilità unica di tradurre l’essenza dello stato trascendentale della Coscienza Cristica nella trinità di corpo, cuore e mente.
Consente di coltivare le proprie potenzialità spirituali riprogrammando coscientemente la propria mente per staccarsi dal dolore ed entrare nella vibrazione del puro Amore.
Naturalmente serve una notevole pulizia e centratura per questo tipo di pratica.

Questo Quarzo riflette la perfezione e l’Amore nel suo aspetto più elevato. Il suo utilizzo moderato, ma costante, è di grande aiuto per guarire ed elevare le vibrazioni del chakra del Cuore. Infatti alla fine di qualsiasi pratica con questo cristallo è consigliabile l’utilizzo di Tormalina nera o Quarzo fumè per radicare le energie acquisite.

Quarzo Finestra cristalli maestro

Quarzo Maestro FinestraCaratteristica: Ha un rombo posto al centro sufficientemente ampio da poter guardare all’interno del cristallo. Questo rombo risulta abbastanza grande da poter esser considerato una sfaccettatura, il che crea un cristallo a 7 facce invece delle caratteristiche 6.

Simbologia: Il rombo rappresenta il collegamento tra i regni superiori e quelli inferiori. Esso simbolizza l’equilibrio e la connessione tra l’alto e il basso, il dentro ed il fuori, il corpo fisico e lo Spirito.

Utilizzo

Appoggiando semplicemente il rombo sul Terzo Occhio, aiuta a connettersi con i regni interiori dell’Anima per attuare profonde introspezioni.
Il Cristallo Finestra agisce infatti come uno specchio: permette di guardare dentro di sè per scoprire tutte le illusioni che nel tempo abbiamo creato. Solo in questo modo è possibile abbandonare pensieri, comportamenti ed abitudini limitanti, che ci impediscono di accettare responsabilmente la verità.

Agendo da ponte, rende possibile viaggiare nel passato e nel futuro della nostra vita attuale per scoprire i nostri traumi nel primo caso, ed i nostri veri ideali nel secondo. Può anche essere usato per leggere l’aura di una persona o per localizzare persone scomparse.

Iside cristalli maestro

Quarzo Maestro IsideCaratteristica: Ha la faccia principale a forma di pentagono, spesso molto simmetrico e con i due lati superiori più lunghi di quelli inferiori.

Simbologia: Iside impersonifica il potere di autoguarigione, di determinazione e di speranza. Il pentagono raffigura Iside con le braccia alate aperte, simbolo delle due polarità che si uniscono all’apice. Il 5 inoltre è il numero dell’essere umano che sperimenta la vita attraverso i sensi.
E’ un numero che rappresenta la libertà, il libero arbitrio e la spiritualità umana.

Utilizzo

Nel Cristallo Iside è contenuto il segreto che porta alla conoscenza di come si possa risalire dalle profondità delle sofferenze emozionali umane, sviluppando il potere di autoguarigione.
Aiuta a mettersi in contatto con la propria energia femminile per guarire dalle ferite emozionali del proprio passato, donando la determinazione per rinnovare la propria vita.

Il vertice del pentagono rappresenta l’accordo di mente e cuore con l’Anima.
E’ necessario giungere a delle scelte di vita coscienti e responsabili per poter avanzare in ambito spirituale ed evolutivo. Questo Cristallo Maestro consente di raggiungere la meta finale della verità e della giustizia, passando attraverso il dolore come maestro. E’ infatti molto ultile anche alle persone che sono vicine al trapasso.

Time-Link cristalli maestro

Cristalli Maestro Time-linkCaratteristica: Ha un parallelogramma a sinistra o a destra della faccia principale, ma può anche averlo su entrambe i lati.

Simbologia: Le due linee parallele del parallelogramma rappresentano la linea temporale della vita attuale e quella che esiste in un altro tempo.
Se la finestra è sul lato sinistro rispetto alla faccia principale, permette di viaggiare nel passato, se invece è sul lato destro permette di viaggiare nel futuro. Va da sè che se appare su entrambe i lati permette entrambe i viaggi.

Utilizzo cristallo maestro time link

Agisce da ponte spazio-temporale attraverso il quale l’anima può viaggiare per connettersi coscientemente con gli aspetti del sè stessa esistenti in altri tempi e luoghi, dissolvendo il concetto di tempo lineare.

Essendo l’anima umana multidimensionale, il viaggio nel tempo è possibile. La chiave è ientificarsi con l’essenza dell’anima che sta vivendo ogni altra vita. Per fare ciò è però indispensabile avere una chiara idea della destinazione prima di visitare quella vita.
Può essere d’aiuto tenere a portata di mano una Tormalina nera per non perdersi nel viaggio e rimanere comunque ancorati alla propria realtà.

Questo Cristallo Maestro risulta quindi molto utile se si deve praticare una regressione ad una vita passata dove occorre apprendere una lezione oppure sanare qualche trauma che altrimenti ci limiterebbe in questa vita.
Attenzione: se si viaggia in dimensioni parallele per incontrare sè stessi (del passato o del futuro) è fondamentale farlo con consapevolezza e coscienza, in quanto influenzerete quella vita e la vostra ne sarà influenzata di conseguenza!
Lo scopo deve essere sempre e soltanto quello di guarigione, apprendimento ed evoluzione.

Quarzo Elestiale

Quarzo ElestialeCaratteristica: Presenta terminazioni naturali su tutto il corpo del cristallo e può avere diverse terminazioni (a differenza del Quarzo Cattedrale che ne ha una sola). La sua superficie è stratificata a scaglie irregolari, e non di rado al suo interno può presentare bolle d’acqua.

Simbologia: Rappresenta la mente più elevata del genere umano e la sua superficie è come se rappresentasse i simboli di un alfabeto cosmico.
Il nome “elestiale” significa “angelico”, poichè la loro origine è nel regno celeste.

Utilizzo

È un cristallo molto potente che fa emergere ciò che ostacola nel nostro percorso verso la consapevolezza e la verità. Va quindi utilizzato solo quando si è preparati ad affrontare una profonda purificazione spirituale ed un conseguente cambiamento radicale della propria vita.

Il Quarzo Elestiale permette di chiarire le proprie emozioni confuse, portando inoltre un notevole ordine mentale. In questo modo aiuta ad entrare in contatto con la propria parte interiore più profonda e permette di osservare la propria vita in modo distaccato. Questa condizione di pace mentale ed osservazione distaccata induce il potere personale per una riprogrammazione consapevole.
Ad un certo stadio di utilizzo possono aprirci ai regni celesti per integrare nel nostro essere le caratteristiche angeliche.

Gemelli Tantrici quarzi maestro

Quarzi Maestro Gemelli tantriciCaratteristica: E’ formato da due cristalli che condividono la stessa base ed un lato, ma si sviluppano con due differenti terminazioni.

Simbologia: Il significato di Tantra è associato all’unione sessuale con una fusione armonica di energie che portano all’estasi.
Rappresenta il rapporto di coppia e per questa ragione è usato nella meditazione da coloro che vogliono approfondire il loro rapporto.
Insegna che una sana relazione deve essere vissuta come una simbiosi tra due individui che, pur profondamente legati, rimangono sempre distinti ed unici.

Premessa sul lavoro di coppia

Innanzitutto va detto che la relazione più importante è quella che abbiamo con noi stessi. Il modo in cui ci relazioniamo col nostro essere interiore si riflette in ogni altra relazione, specialmente quella di coppia.
E’ pertanto fondamentale, se si cerca un vero rapporto di coppia, lavorare su sè stessi ed armonizzare la propria personalità. Ricordati che il simile attira il simile!

Tutti sognano di trovare l’anima gemella, quella persona con cui l’affinità è totale ed avviene una fusione di anime, soprattutto a livello sessuale. Perdere il proprio ego nell’eternità di quel momento di estasi tra due anime è l’esperienza mistica che dà alla vita quel pieno senso di esser vissuta.
Naturalmente lo stadio successivo è trovare questa intensa intesa con la Vita stessa.

Tutto questo è possibile soltanto quando si raggiunge l’unità nella nostra realtà interiore. Se ci si trova in uno stato di equilibrio con sè stessi è molto più facile trovare unità con un’altra persona.
Il tentativo di riempire il vuoto in noi ricercando un’illusoria sicurezza in altre persone non fa che allontanarci dalla vera felicità. Anche tutte le nostre paure ed i sentimenti nascosti non fanno altro che generare nella realtà queste stesse paure, come fossero profezie autorealizzanti.

L’onestà e la fiducia sono la vera chiave per una corretta comunicazione che porterà, nel tempo, all’unità della coppia. Queste due rare qualità sosterranno qualsiasi cambiamento avverrà nella relazione.

Utilizzo quarzo gemelli tantrici

Il Cristallo Maestro Gemelli Tantrici aiuta ad individuare le problematiche in una relazione ed a superare gli ostacoli che ne impediscono l’evoluzione. In questo modo si potrà migliorare la comunicazione nella coppia e costruire una relazione importante, seria e con una conoscenza reciproca sempre più profonda e sincera.

Ovviamente aiuta anche ad equilibrare la relazione che abbiamo con noi stessi, la quale influenzerà le relazioni che avremo con gli altri.
Questo Quarzo Maestro aiuta a guardare sinceramente dentro sé stessi per non proiettare su altri i propri bisogni e i propri problemi. Nel tempo rende consapevoli che un’altra persona non può e non è tenuta a farsi garante della nostra felicità.

Deposito di Memoria quarzo maestro

Quarzo Maestro Deposito di memoriaCaratteristica: Su una o più facce mostra uno o più triangoli perfetti in rilievo o in bassorilievo. Il loro rilievo può anche essere tanto lieve da risultare impercettibile al tatto, mentre sotto la giusta luce può essere notato chiaramente.

Simbologia: Ogni triangolo è un codice genetico per attivare una catena specifica del nostro DNA.
Al suo interno esso conserva un’antica saggezza, depositata dalle razze evolute che hanno abitato il nostro pianeta prima di noi.
Quando ci si sintonizza con esso, tutta questa conoscenza viene trasmessa a livello psichico.

Utilizzo

Questo cristallo è stato programmato coscientemente millenni fa dalle razze arcaiche di Lemuria ed Atlantide. Solo chi possiede una mente aperta ed un cuore puro può accedere alle sue informazioni, attraverso la sintonizzazione della propria coscienza con le energie interne del cristallo.
Le informazioni contenute in esso risvegliano la luce interiore e favoriscono un più profondo accesso alla propria saggezza personale.

I triangoli del Cristallo Maestro Deposito di Memoria attivano la memoria cellulare ed aiutano a recuperare informazioni della propria discendenza e delle vite passate.
Sono una sorta di chiave per sbloccare ciò che è registrato all’interno della propria struttura cellulare. Quando si lavora con questo cristallo infatti non è insolito che i triangoli scompaiano quando certe memorie vengono integrate.
Si utilizza in meditazione ponendo uno dei triangoli sul terzo occhio.

Tempio Devico cristallo maestro

Quarzo Tempio Devico

Caratteristica: Ha la forma meno definita tra tutti i Cristalli Maestro ed al suo interno presenta fratture e inclusioni che formano immagini.

Simbologia: Le immagini interne mostrano forme, luoghi sacri, fate, volti o contorni di esseri che vivono all’interno del cristallo.

Utilizzo

Il Tempio Devico rappresenta il punto di contatto tra le dimensioni, permettendo ai Deva della Natura di avere accesso al piano fisico.

Il posto migliore dove collocare questo cristallo è al centro di un altare, al quale andranno fatte periodicamente delle offerte con incensi, fiori, candele, offerte di oggetti personali significativi, musiche, canzoni e meditazioni.

Questi atti di donazione vi apriranno a ricevere qualsiasi benedizione i Deva vogliono offrirvi in cambio. Inoltre se avete domande o necessitate di una guida, le soluzioni potranno rivelarsi immediatamente, e se questo non accadrà non temete: le vostre preghiere saranno sicuramente esaudite e riceverete la risposta nel modo più consono. Via basterà lasciare la mente ed il cuore aperti e ricettivi.

Cattedrale Libreria di Luce cristalli maestro

Cristallo Maestro Cattedrale Libreria di LuceCaratteristica: Appare come composto da molte parti o porzioni di altri cristalli legati ad un grande cristallo madre che forma una terminazione singola (caratteristica che lo contraddistingue dagli Elestiali).
E’ visibile una rotazione a doppia spirale che produce dei gradini e che si estende lungo i lati e la cima. Di solito sono cristalli grandi almeno 15cm.

Simbologia: A differenza dei Quarzi Custode che sono orientati al pianeta Terra, la Cattedrale di Luce contiene informazioni specifiche per il singolo individuo: è una banca dati cristallina.
Sono come Maestri illuminati dai quali si possono apprendere moltissimi insegnamenti. L’unica responsabilità personale è di decidere quale materia si vuole imparare.

Utilizzo

Le sue funzioni principali sono tre, di cui la prima naturalmente è di ricevitore delle informazioni cosmiche contenute nell’Akasha.
La seconda è per un utilizzo personale, per accedere alle conoscenze andate perdute e ricevere così preziose ed antiche memorie sul cosmo e sul pianeta stesso.

Infine il suo utilizzo principale è nelle meditazioni di gruppo, dato che la sua stessa conformazione suggerisce l’idea di molteplici unità che si riuniscono in un’unica struttura.
Aiuta ad espandere la consapevolezza e a fondere le menti dei partecipanti per accordarsi con la mente universale.
Sarà in seguito responsabilità dei singoli individui manifestare sul piano fisico i suggerimenti ricevuti. In questo senso è molto utile quando si vuole lavorare insieme ad un progetto collettivo o umanitario, con lo scopo di migliorare la condizione di vita su questo pianeta.

Custode della Terra quarzo maestro

Quarzo Custode della TerraCaratteristica: È il più imponente fra i Cristalli Maestro.
Il primo è stato rinvenuto negli anni ’80 e misurava un metro e mezzo di lunghezza, ma può arrivare fino a due metri. La sua grandezza ed ovviamente il relativo costo lo rendono un cristallo praticamente introvabile.

Simbologia: La leggenda vuole che degli esseri primordiali, chiamati gli “Antichi” lavorarono con le forze elementari per preparare il pianeta alla presenza di forme di vita consapevoli.
Creando i Quarzi Custodi della Terra, il campo elettromagnetico della Terra fu adatto ad ospitare l’incarnazione nel piano fisico, e fatto ciò scesero creando le varie civiltà che ben conosciamo: Mu, Lemuria, Atlantide ed infine incarnando la razza umana.

Utilizzo

Questi enormi cristalli custodiscono tutta la conoscenza e la memoria del pianeta Terra e di tutta la nostra galassia. Essi vennero creati ed utilizzati all’alba della creazione da antiche civiltà molto evolute che poi, prima di abbandonare il nostro pianeta, li hanno seppelliti nelle profondità della Terra.

Un Quarzo Custode viene attivato quando 21 persone pure saranno pronte ad abbandonare il proprio “io” e a fondersi consapevolmente in un’unità più grande. A quel punto avverrà per i partecipanti l’unione delle loro menti, dei loro cuori e dello Spirito, donando loro il potere di generare cambiamenti positivi su tutto il pianeta, con una potenza ben superiore a qualsiasi altra pratica.
Essi stessi da quel momento diventeranno Custodi della Terra, attivando le aree dormienti del cervello e comprendendo il loro definitivo Destino.

I commenti sono chiusi.