Giada

GIADA

Giada verde

Vuoi provare l’esperienza di un trattamento di Cristalloterapia?
CONTATTAMI

Caratteristiche

Cos’è: Inosilicato di sodio, alluminio (var. Giadeite); di calcio, magnesio e ferro (var. Nefrite)
Famiglia: Silicati
Colore: Verde (la più conosciuta), Bianca e Nera (le più diffuse); si può trovare anche Gialla e Lilla
Chakra: 4° (Cuore – var. Verde)
Uso in Cristalloterapia: Salute, Fortuna, Amore, Saggezza

Per onestà intellettuale ci tengo sempre a precisare che le informazioni sulle pietre vengono sempre date a scopo conoscitivo e, diciamo, “scolastico”. I reali effetti e benefici sono sempre strettamente personali e quindi verificabili soltanto con l’utilizzo diretto in meditazione, in ambienti (casa, lavoro, ecc.) oppure indossandoli come gioielli. In ogni caso, nessuna pietra lavorerà al posto tuo: senza volontà di cambiamento o guarigione, resterai sempre quello/a che sei.

Proprietà della Giada Verde

La Giada compone alcuni tra i più antichi oggetti rinvenuti dall’antichità, risalenti a circa 7.000 anni fa, dato che per la sua durezza è stata usata per produrre armi, e coltelli rituali.
La lavorazione di questa pietra (chiamata in Cina “Yu”) continua ininterrottamente da 5.000 anni per la realizzazione di oggetti di culto finemente lavorati, dato che nella tradizione cinese simboleggia le cinque virtù dell’umanità: saggezza, compassione, giustizia, modestia e coraggio.

Generalmente di colore Verde, si può trovare anche in altre varietà di colori, ma quella più preziosa è di colore verde traslucido e viene chiamata Giada Imperiale.
Evocatrice di saggezza e sincerità, apporta prosperità, amore e longevità. E’ inoltre utilizzabile come amuleto protettivo.
E’ considerata da sempre una pietra che aiuta e propizia la fortuna economica, inoltre aiuta a creare un atteggiamento positivo nei confronti del denaro e ad impiegarlo in modo creativo e produttivo.

Drago in Giada verde

Corpo

Rionosciuta principalmente per la sua azione benefica sui reni, come pietra della salute rafforza anche la milza, il fegato e il cuore. Riattiva la circolazione, purifica il sangue e stimola il sistema immunitario.
Ha proprietà riequilibranti per l’intero organismo: stimola la guarigione degli organi vitali, aumenta la longevità e la fertilità, influisce beneficamente sul sistema nervoso calmandolo in caso di irrequietezza. Lenisce anche gonfiori alle gambe e alle ginocchia.

Mente

Ha proprietà calmanti, rasserenanti e lenitive degli stati d’animo turbati. Elimina la paura, consola e invita alla benevolenza.
Aiuta il cuore a trovare la compassione per prendere le giuste decisioni.
Riequilibra le emozioni e dona modestia e chiarezza d’idee. Apre la mente e spinge al rinnovamento.
Respinge le negatività, infonde apertura mentale verso l’amore universale: pace, armonia e una tranquilla gioia salgono dal profondo dell’animo calmando sia il corpo fisico sia quello intellettivo.

Spirito

Come abbiamo già visto, la Giada è una pietra portatrice di alti valori morali. Aiuta ad evolversi spiritualmente, a stimolare i sogni, a fare chiarezza sulla propria vita affettiva e a prendere le redini della propria esistenza.
Aiuta a raggiungere i propri obiettivi instillando intraprendenza e consentendo di vedere oltre i limiti autoimposti.

Buddha in Giada

Leggende sulla Giada

Il nome “Giada” deriva dallo spagnolo “Pedra de ijada”, ossia “Pietra dei fianchi” dato il suo tradizionale potere benefico sui lombi e sui reni, e risale al tempo della conquista spagnola dell’America centrale, dove questa pietra era molto apprezzata e lavorata finemente.

Nell’antica Cina era ed è tutt’ora una pietra sacra usata per fabbricare le urne in quanto si credeva che avesse il potere di impedire la corrosione e di scacciare gli spiriti maligni.
Nella letteratura tradizionale cinese, l’Oro e la Giada sono spesso menzionati insieme e sono considerati simboli di ricchezza. Anche oggi, il prezzo della Giada di buona qualità non vale meno di un pezzo d’oro dello stesso peso.

Confucio (551-479 a.C.) affermava che la Giada possiede undici virtù, tra cui la benevolenza (è dolce e lucida al tatto), la fedeltà (non irrita mai la pelle), l’educazione e la sincerità (un difetto nella giada non si nasconde mai).
Confucio la chiamava “lo specchio dell’integrità anima-mente” in quanto riteneva che potesse aiutare l’uomo a prendere decisioni con determinazione e sicurezza. La cultura confuciana predicava inoltre che un uomo doveva definire i suoi modi e la sua condotta in accordo con le virtù della pietra.
Sulla Giada esiste una ricca tradizione di leggende orientali, tanto che in Cina si usa ancora donare un oggetto di giada ad un nascituro come protezione ed augurio di prosperità.

Purificazione e ricarica

Anche i Cristalli hanno un’anima! Ci donano la loro energia per aiutarci ma ogni tanto bisogna lasciarli riposare e rigenerare…
Il miglior modo è sempre lasciarli a contatto con la Natura, ossia a contatto con gli Elementi. Ma attenzione: non tutte le pietre gradiscono lo stesso trattamento, alcune sono più affini alle energie Yin lunari, altre esigono quelle Yang solari. Ad ogni modo bisogna tener conto anche della composizione mineralogica della pietra stessa in quanto alcuni trattamenti rischiano di rovinarla.

La Giada è una pietra resistente, potete risciacquarla sotto acqua corrente mentre ne visualizzate la liberazione dalle energie negative accumulate, per poi asciugarla bene e lasciarla uno o tre giorni all’aria aperta, meglio se non esposta direttamente ai raggi solari.
Altrimenti potete lasciarla sotto sale grosso per una o tre notti, o anche lasciarla a contatto con la Terra per scaricare tutte le vibrazioni accumulate.

Shop

Nelle mie collezioni trovi bracciali con la Giada nelle seguenti collezioni:

Life collection
Chromotherapy collection
Ecate collection
Onyx collection
Shungite collection

Per fare acquisti visita il mio Shop online su Etsy oppure Contattami direttamente per avere prezzi agevolati.

Braccialetto Shungite Giada verde

I commenti sono chiusi