Legno fossile

LEGNO FOSSILE

Legno fossile burattato

[Torna al menù di Cristalloterapia]

Caratteristiche

Cos’è: Legno silicizzato o legno fossile
Famiglia: Silicati
Sistema cristallino: Trigonale o Amorfo (quando opalizzato)
Colore: Marrone con venature nere, bianche, rosse o gialle in base al tipo di legno silicizzato
Chakra: 1° (Muladhara)
Uso in Cristalloterapia: Radicamente, Ricordo delle vite passate, Guarigione, Vitalità
Sognare il Legno fossile o esserne attratti: Necessità di prendersi una pausa dalla routine quotidiana; mancanza di radicamento e contatto con la Natura; richiamo di una vita passata che vuole essere riscoperta per apprendere una lezione di vita; voglia di vivere ad un ritmo più lento

Proprietà del Legno fossile

Legno silicizzato tronco

Il Legno fossile, chiamato anche “silicizzato” o “pietrificato“, è il risultato di alberi preistorici diventati pietra attraverso una lenta traformazione dei materiali organici in minerali (solitamente silicati), mantenendo così la struttura originale del legno.
La sua formazione risale ad un periodo che varia tra i 50 e i 260 milioni di anni fa, più o meno lo stesso periodo in cui troviamo anche l’Ambra.
In particolari condizioni le fibre vegetali possono anche trasformarsi in Opale, e in tal caso prende il nome di “legno opalizzato“, con un sistema cristallino amorfo.

Il legno fossile è una delle pietre più indicate per il ricordo delle vite passate in quanto il suo DNA è antichissimo.
Questa abilità serve per andare a sciogliere dei nodi karmici di altre vite, ma ricorda: nessuna pietra lavorerà al posto tuo: la volontà di cambiamento e guarigione è sempre un elemento fondamentale!

Benefici per il corpo legno fossile

Uno degli effetti più importanti del Legno fossile lo vediamo a livello fisico. Esso lavora sul sistema osseo e muscolare, irrobustendo la colonna vertebrale, alleviando dolori, artriti ed infiammazioni, soprattutto alla cervicale ed alla zona lombare.

Come “pietra della longevità” (gli alberi vivono centinaia di anni), combatte l’invecchiamento e contrasta le malattie degenerative, favorendo la riparazione del DNA danneggiato e la rigenerazione cellulare.
Il Legno pietrificato è una delle pietre migliori per il radicamento e per scaricare stress ed energia in eccesso a terra. Per questa sua funzione ha un effetto rilassante sul sistema nervoso e quindi è d’aiuto per calmare gli stati di nervosismo e di ansia.

Legno fossile sezioneBenefici per la mente legno silicizzato

A livello mentale il Legno fossile dona calma, stabilità e concentrazione.
Porta gradualmente ad vere più pazienza e a vivere nel momento presente, stabilizzando le emozioni e facilitando l’adattamento ai cambiamenti che la vita a volte richiede.
Aiuta a rimanere con i piedi per terra quando si tratta di portare a termine complessi progetti che richiedono molte energie mentali.

Il Legno silicizzato aiuta a comprendere le cause dei problemi del passato e quindi a superare le abitudini limitanti.
E’ utile per quelle persone che non sanno mai stare ferme, in quanto spinge ad apprezzare anche uno stile di vita più tranquillo, in cui ci sia posto per riposo e meditazione.

Benefici per lo spirito legno pietrificato

L’energia del Legno fossile è connessa alla Natura ed alla Madre Terra, pertanto aiuta a sviluppare un sentimento di appartenenza più profondo nei confronti dell’intero pianeta. E’ quindi utile per riconnettersi alla natura e ai suoi cicli, per vivere in modo semplice e nel rispetto dell’ambiente.
Il suo insegnamento è di vivere una vita spirituale, con presenza e coscienza, nel mondo materiale.
E’ molto utile nelle meditazioni per ricordare le vite precedenti in quanto stimola la visione ed attiva la memoria atavica.

Legno opalizzatoLeggende sul Legno fossile

Alcune leggende narrano che il legno fossile proviene dalle ossa di antichi giganti.
Per via della sua antichità, il legno pietrificato è stato usato nei rituali per ricordare vite passate di precedenti incarnazioni al fine di recuperarne i talenti, oppure per contattare gli antenati ed avere preziose informazioni.

Purificazione e ricarica legno fossile

Anche i Cristalli hanno un’anima! Ci donano la loro energia per aiutarci ma ogni tanto bisogna lasciarli riposare e rigenerare…
Il miglior modo è lasciarli a contatto con la Natura, ossia a contatto con gli Elementi. Ma attenzione: non tutte le pietre gradiscono lo stesso trattamento!
Alcune sono più affini alle energie ricettive lunari, altre esigono quelle attive solari. Ad ogni modo bisogna tener conto anche della composizione mineralogica della pietra stessa in quanto alcuni trattamenti rischiano di rovinarla.

Per purificare il Legno fossile vi consiglio due modi: il primo consiste nel lasciarlo appoggiato sul sale grosso per un giorno intero, oppure metterlo a contatto con la Terra per scaricare tutte le vibrazioni accumulate e riequilibrarsi.
In alternativa potete risciacquarlo sotto acqua corrente mentre ne visualizzate la liberazione dalle energie negative accumulate. Poi asciugatelo bene e lasciatelo uno o più giorni all’aria aperta, meglio se non esposto direttamente ai raggi solari.

Shop

Ecco tutti i bracciali e i ciondoli con il Legno fossile che trovi sul mio sito.
Clicca sulla foto per andare alla collezione!

  • Bracciale Legno fossile e Ambra

I commenti sono chiusi.