Occhio di falco

OCCHIO DI FALCO

Pietra Occhio di Falco

[Torna al menù di Cristalloterapia]

Caratteristiche

Cos’è: Ossido di Sodio, Ferro e altri elementi occhio di falco
Famiglia: Quarzi
Sistema cristallino: Trigonale
Colore: Blu scuro, spesso con striature dorate di Occhio di tigre
Chakra: 6° (Terzo occhio)
Uso in Cristalloterapia: Realizzazione progetti di vita, Visione superiore, Volo sciamanico, Acutezza di pensiero
Sognare l’Occhio di falco o esserne attratti: Necessità di rivalutare la propria vita secondo nuovi punti di vista, ricerca di distacco da emozioni negative o dal dolore, ricerca di un percorso di conoscenza antico

Proprietà dell’Occhio di falco

Nei nomi risiede spesso l’essenza delle caratteristiche. Come tutte le pietre che portano il nome di un animale, anche l’Occhio di Falco trova la sua massima espressione nelle caratteristiche del volatile, debitamente trasposte ad un livello più “umano” per poterle comprendere.
Il mio consiglio è pertanto di associare una buona ricerca sul Falco come animale guida in ambito sciamanico per comprendere a pieno questa pietra.

E’ una pietra legata all’Elemento Aria, pertanto agisce principalemte sulla sfera mentale (idee, progetti, comunicazione, meditazione, creatività).
Ora vedremo nel dettaglio tutte le sue proprietà, ma ricorda che nessuna pietra lavorerà al posto tuo: la volontà di cambiamento e guarigione è sempre un elemento fondamentale!

Benefici per il corpo

A livello fisico l’Occhio di Falco migliora la vista e la coordinazione oculo-motoria. Utile quindi per chi ha disturbi alla vista come daltonismo, infezioni, glaucoma, cataratta.
Il suo potere benefico sul sistema nervoso allevia il mal di testa da stress ed attenua l’ansia, riducendo inoltre l’iperattività delle ghiandole ormonali.

Pietra Occhio di tigre blu

Benefici per la mente occhio di falco

L’Occhio di Falco aiuta ad osservare gli eventi della vita da un’altra prospettiva, per poi inserirli in un contesto più ampio dove poter valutare effettivamente ogni situazione in modo chiaro.
In questo senso può anche aiutare ad osservare con obiettività i difetti del nostro carattere, traendo insegnamenti utili per migliorarci continuamente.

Grazie alla visione superiore che induce, permette di prendere la distanza da sentimenti dirompenti, ed è quindi utile se si sta lavorando per superare il dolore emotivo legato alla morte oppure alla separazione con una persona cara.

L’Occhio di Falco migliora la capacità di concentrazione, soprattutto se state cercando di realizzare qualche progetto nella vostra vita e dovete prendere delle decisioni difficili. Se siete molto indecisi su quale strada prendere vi sarà utile anche in meditazione per allontanare le distrazioni della mente e focalizzarvi sull’intento di ottenere una risposta chiara ai vostri dilemmi.

Infine questa pietra è utile alle persone indecise e insicure poiché spinge a non crogiolarsi nei propri dubbi e nelle proprie insicurezze, infondendo coraggio e forza di volontà.

Sfera tigre bluBenefici per lo spirito

L’Occhio di Falco stimola l’introspezione permettendo di assumere la giusta distanza dagli avvenimenti. In questo modo si può ottenere una visione d’insieme e superare così gli ostacoli con determinazione, evitando di perdere la calma e l’orientamento nelle situazioni difficili.
Questo è il senso del radicamento che la pietra porta: un atteggiamento più pratico e risoluto nelle faccende quotidiane di un certo rilievo.

Per le sue qualità legate al divino animale, agevola l’apertura del Terzo Occhio e migliora le capacità psichiche come la chiaroveggenza, la percezione dell’aura e i sogni rivelatori.
L’Occhio di Falco è infatti una di quelle pietre utili per chi pratica il “viaggio sciamanico” in quanto agevola l’ingresso in altri regni spirituali.
Proprio come un animale guida, questa pietra ci può condurre nei mondi superiori dove potremo chiarire i nostri obiettivi personali, per poi trasformarli in progetti concreti nella nostra vita.

Leggende sull’Occhio di falco

Il nome di questa pietra simboleggia la caratteristica principale dell’animale stesso, ossia la capacità di vedere dall’alto tutto ciò che accade sulla Terra.
L’Occhio di Falco è infatti una pietra associata ad Horus, la divinità solare dalla testa di falco nell’antico Egitto. Basterebbe pertanto conoscere il mito per individuare molti punti essenziali delle proprietà di questa pietra così come la vedevano in antichità.
Certamente tra le associazioni principali ritroviamo la guarigione, il miglioramento della vista e la purificazione dei pensieri, nonchè saggezza e visione superiore.

Purificazione e ricarica occhio di falco

Anche i Cristalli hanno un’anima! Ci donano la loro energia per aiutarci ma ogni tanto bisogna lasciarli riposare e rigenerare…
Il miglior modo è lasciarli a contatto con la Natura, ossia a contatto con gli Elementi. Ma attenzione: non tutte le pietre gradiscono lo stesso trattamento!
Alcune sono più affini alle energie ricettive lunari, altre esigono quelle attive solari. Ad ogni modo bisogna tener conto anche della composizione mineralogica della pietra stessa in quanto alcuni trattamenti rischiano di rovinarla.

Per purificare l’Occhio di falco vi consiglio due modi: il primo consiste nel lasciarla sotto sale grosso per un giorno intero, oppure mmetterla a contatto con la Terra per scaricare tutte le vibrazioni accumulate e riequilibrarsi.
In alternativa potete risciacquarla sotto acqua corrente mentre ne visualizzate la liberazione dalle energie negative accumulate. Poi asciugatela bene e lasciatela uno o più giorni all’aria aperta, meglio se non esposta direttamente ai raggi solari.

Shop

Ecco tutti i bracciali e i ciondoli con l’Occhio di falco che trovi sul mio sito.
Clicca sulla foto per andare alla collezione!

  • Bracciale con Croce Templare

I commenti sono chiusi.