Zaffiro

Zaffiro Blu

Zaffiro gemma

Proprietà dello Zaffiro Blu in Cristalloterapia

Lo Zaffiro Blu è la gemma della Mente Superiore legata alla Magia.
Esiste anche una gemma particolare chiamata Zaffiro Stellato che, per la presenza di aghi di rutilo al suo interno, presenta il fenomeno detto “asterismo“, che viene messo in evidenza da un taglio a cabochon. Praticamente, se colpito da luce diretta, al suo centro si forma una stella che appare mobile con il variare dell’incidenza della luce sulla superficie curva.

Questa qualità è molto ricercata ed è chiamata “Pietra del Destino“: la sua “buona stella” guiderà il proprietario sul cammino della sua vita.
Ricorda però che nessuna pietra lavorerà al posto tuo: la volontà personale di cambiamento è sempre un elemento fondamentale!

Se vuoi approfondire la Cristalloterapia
iscriviti al mio CORSO con lezioni private!

Cristallo di ZaffiroCaratteristiche

Composizione: Ossido di Alluminio, Ferro e Titanio
Famiglia: Corindoni
Processo litogenetico: Magmatico o Metamorfico
Sistema cristallino: Trigonale
Colore: Blu (esiste anche incolore, giallo e nero)
Chakra: 6° (Ajna)
Elemento: Aria e Acqua
Divinità associate: Frigg, Dana, Brigit, Iside, Maat, Arianrhod, Odino
Uso in Cristalloterapia: Saggezza, Verità, Lucidità mentale, Sensitività, Determinazione
Sognare lo Zaffiro o esserne attratti: Chiamata dell’Anima ad un sentiro spirituale di conoscenza; purificazione dei pensieri per concentrarsi su un obiettivo; necessità di fare chiarezza su alcune situazioni.

Forse non lo sapevi, ma GEA realizza
gioielli fatti a mano
con
pietre affini allo Zaffiro

Benefici dello Zaffiro Blu sul Corpo

Lo Zaffiro Blu allevia il mal di testa ed abbassa la febbre, inoltre si rivela utile per i problemi che riguardano l’intestino, il cervello e il sistema nervoso.
Rafforza il desiderio di guarigione, stimolando anche i vari processi che mirano al benessere.
E’ infine usato anche in caso di malattie della vista, contro il mal di testa e l’insonnia.
Ti consiglio però di leggere questo articolo che ho scritto a riguardo, per comprendere bene il senso della Cristalloterapia usata a livello fisico.

Benefici dello Zaffiro sulla Mente e le Emozioni

Zaffiro gemma grezza

Lo Zaffiro Blu porta ordine tra i pensieri contrastando la tendenza alla dispersività e spingendo il soggetto a concentrarsi senza lasciarsi distrarre.
Consente quindi di analizzare con obiettività e razionalità la propria vita, di fare chiarezza e di focalizzare i cambiamenti necessari.
E’ una pietra simbolo di integrità ed amore per la verità. E’ infatti spesso utilizzata negli anelli di fidanzamento.

Il suo colore Blu porta ordine e guarigione per la mente, donando forza e attenzione, e la capacità di vedere oltre le apparenze.
Collega il chakra della gola e quello del terzo occhio, permettendo di accedere a livelli più profondi di coscienza al fine di ottenere una maggiore comprensione di sè.

Lo Zaffiro simbolizza la comprensione reciproca, la lealtà e la fedeltà. Facilita la comunicazione, migliora la memoria e intensifica il desiderio di conoscenza.
Ha un effetto calmante e dona serenità e fiducia. Aiuta in caso di depressione, mitiga l’ansia e rafforza la determinazione e la forza di volontà, permettendo di materializzare gli obiettivi che ci si è prefissati.

Benefici dello Zaffiro Blu sullo Spirito

A livello spirituale lo Zaffiro Blu indica la via da seguire ed apre la strada alla consapevolezza ed alla comunicazione con gli altri piani della realtà.
Stimola la percezione extrasensoriale, aiutando a diventare più ricettivi ai segnali che arrivano dall’intuito per prendere le decisioni giuste con una chiara visione del nostro cammino.
Lo Zaffiro Blu dona saggezza, profezia e favore divino. Usato come talismano aiuta a perseverare nella correttezza, serve per scoprire frodi e tradimenti e proteggere chi lo indossa.

Zaffiro stellato

Zaffiro stellato

Leggende sullo Zaffiro Blu

Il nome deriva dal latino “Sapphirus” ossia “Azzurro”, che fino al XIII secolo identificava il Lapislazzuli. Era il simbolo della verità e della perseveranza.
Presso i Greci era associato al dio Apollo e veniva indossato quando si consultava l’oracolo per ampliare la percezione e comprendere meglio il messaggio che veniva comunicato.

I Persiani lo chiamavano “Iazvard“, ossia “Che ha il colore del cielo“, e credevano che la Terra fosse appoggiata su un enorme Zaffiro il cui riflesso Blu dava il colore al cielo. Per questo motivo veniva anche chiamato “L’occhio del cielo“.
Secondo gli ebrei è una pietra che porta il dono della profezia e della sapienza.

Purificazione e ricarica Zaffiro Blu

Per purificare lo Zaffiro Blu vi consiglio di lasciarlo appoggiato su del sale grosso per un giorno, oppure di metterlo a contatto con la Terra per scaricare tutte le vibrazioni accumulate e riequilibrarsi.
In alternativa potete risciacquarlo sotto acqua corrente mentre ne visualizzate la liberazione dalle energie negative accumulate. Poi asciugatelo bene e lasciatelo uno o più giorni all’aria aperta, meglio se non esposto direttamente ai raggi solari.
Se vuoi saperne di più, leggi il mio articolo in cui spiego in modo completo tutte le fasi della purificazione e ricarica delle pietre.

[Torna al menù di Cristalloterapia]

NOTA: GEA NON USA NESSUN SOCIAL
pertanto se vuoi restare aggiornato/a sulle attività

Shop

Essendo i gioielli in Zaffiro molto costosi,
ti consiglio la Cianite come degna sostituta.
Ecco quindi tutti i Bracciali e i Ciondoli con Cianite che trovi sul mio sito.

Clicca sulla foto per andare alla collezione
oppure CONTATTAMI per creazioni personalizzate!

  • Bracciale celtico da donna

I commenti sono chiusi.