Meditazione

MEDITAZIONE

Shiva in meditazione

IN COSTRUZIONE

Cos’è la meditazione

Si parla tantissimo di meditazione ma poi all’atto pratico del definirla, sembra una cosa così banale da non lasciare mai completamente soddisfatti.
La gente di solito si immagina si debba fare chissà cosa, eppure pensa che sia “impossibile non pensare”.
Certamente per noi occidentali, abituati a vite stressanti e sempre di corsa, è già tanto concepire un momento di relax senza nulla da fare e a cui pensare…figurarci prenderci del tempo per…non fare nulla!

Perchè fare meditazione

Oltre al beneficio psico-fisico dato dal rilassamento in sè, la meditazione potenzia le facoltà intuitive.

La ricerca del Vuoto

Per l’antico sciamanesimo druidico la meditazione era l’imprescindibile strumento per raggiungere lo stato di Vuoto chiamato “Shan“.
La Nah-Sinnar era la musica

Come fare meditazione

Sebbene in questi ultimi tempi siano state inventate molteplici tipologie di meditazione, quella gratuita e spontanea rimane sempre la più semplice ed efficace:

SEDERSI E NON FARE NULLA

Ma dato che per i più è praticamente impossibile, allora servono escamotage per ingannare la mente, almeno all’inizio.
Di metodi ce ne sono un po’, ma qui vi presente quello a mio parere più efficace per cominciare.

  • Siediti in una posizione comoda senza incrociare braccia nè gambe
  • Metti una musica rilassante per meditazione
  • Puoi rimanere al buio oppure accendere una lampada di sale o, meglio ancora, una candela blu, viola o bianca
  • Se possiedi delle pietre puoi tenerne una tra le mani. Quelle più adatte sono le sfere di Sodalite, Lapislazzuli, Ametista o Quarzo
  • Comincia facendo una decina di respiri lunghi e lenti, inspirando dal naso ed espirando dalla bocca, riempiendo e svuotando completamente pancia e polmoni. Concentrati sul respiro.
  • Puoi fissare la candela oppure chiudere gli occhi, cercando di liberare la mente e restando in questo stato per almeno 10 minuti, cercando poi nel tempo di aumentare il tempo dedicato a questa pratica, oltre che la frequenza

Ecco fatto, è tutto qui.
“Dici poco?? Io non riesco a non pensare!” mi direte. E vi capisco. Ma come ogni cosa, è tutta questione di pratica…come leggere, guidare, ricordare a memoria poesie, cucinare, e tante altre attività che nel tempo sono diventate normali nella vostra vita.

I commenti sono chiusi.